Si può davvero risparmiare energia?

Il miglior modo di risparmiare energia è quello di “non consumarla” ma cosa significa realmente? Significa individuare gli sprechi ed agire di conseguenza. Con dei semplici gesti quotidiani è infatti possibile ridurre i consumi di elettricità, gas ed acqua e risparmiare quindi sulla bolletta.

Temperatura

Nelle stagioni invernali regola la temperatura del termostato a non più di 20°C. Una temperatura troppo alta non fa bene alla salute e un solo grado di meno può farti risparmiare fino al 10% di energia in un anno. Non coprire i radiatori con tende o rivestimenti ed installa valvole termostatiche per regolare la temperatura di ogni singolo ambiente. Nelle stagioni estive accendi il condizionatore solo se serve ed evita differenze di temperatura superiori a 7°C rispetto alla temperatura esterna.

 

Isolamento termico

Aumenta l’isolamento termico della tua casa installando infissi di ultima generazione, doppi vetri e porte esterne isolanti. La coibentazione gioca un ruolo fondamentale, riducendo le dispersioni di calore risparmi fino al 15% di energia. Qualora si renda necessaria una ristrutturazione approfittane anche per installare pannelli fotovoltaici e solari. Riduci gli spifferi utilizzando materiale che non lasci passare l’aria. In inverno abbassa le serrande dopo il tramonto, ridurrai ulteriormente le dispersioni ottimizzando l’efficienza del riscaldamento.

Illuminazione

Sfrutta la luce naturale il più possibile aprendo tende e serrande. Per la luce artificiale utilizza solo lampade a basso consumo, possibilmente a led e ricordati di spegnerle quando esci da una stanza. Una lampada a basso consumo permette di risparmiare fino al 2 % di energia l’anno.

 

Elettrodomestici

Utilizza elettrodomestici di classe energetica A o superiore. Usa lavatrice e lavastoviglie a pieno carico. Non lavare in lavatrice a temperature superiori a 60 °C e rimuovi sempre i residui più grossi dalle stoviglie per evitare l’intasamento della lavastoviglie e per non ridurre l’efficacia del lavaggio. Spegni sempre gli Stand-by degli elettrodomestici, monitor e TV quando non sono in funzione. Scollega il caricabatterie dalla prese dopo aver effettuato una ricarica. I caricabatterie consumano energia anche se non è presente nessun dispositivo in carica.

Bagno

Preferisci la doccia al bagno e non far scorrere acqua inutilmente. Se utilizzi uno scaldabagno elettrico riduci la temperatura a 40 °C e prendi in considerazione la sostituzione con uno scaldabagno a gas o a pompa di calore.

Cucina

Non tenere il frigorifero aperto inutilmente, non riempirlo troppo e non metterci cibi caldi. Mantieni la temperatura sopra i 4°C e sbrina regolarmente il congelatore. Metti sempre il coperchio alle pentole ed utilizza la pentola a pressione quando possibile. Colloca pentole e padelle sulla piastra di dimensioni proporzionate al loro diametro. Spegni il forno sempre un pò prima della fine cottura in modo da sfruttare il calore residuo.

Caldaia

Fai controllare regolarmente la caldaia per garantire efficienza e sicurezza. In caso di sostituzione installane una a condensazione e risparmierai fino al 30% di energia.

 

 

 




Cerca

IngEnergy

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti per ricevere una notifica ad ogni nuovo contenuto. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento.

Sponsor

Contenuto disponibile solo se ci accettano i cookie
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Privacy Preference Center

Utilizziamo cookie per facilitare la tua esperienza sul nostro sito. Cliccando su "Accetto" nella presente informativa acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta l' Informativa sulla Privacy e sull'utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi